martedì 22 aprile 2014

Sfumature originarie di significato - Cum dividere




Quante volte al giorno condividiamo? Foto, immagini, link e chi più ne ha più ne metta.
Il verbo condividere è forse uno di quelli che usiamo di più nel corso delle ore che trascorriamo all'interno dei Social.
Le espressioni che utilizziamo sono diverse (condividere, twittare, pinnare) ma il senso che diamo alle varie "operazioni" è lo stesso: mettiamo in comune qualche notizia o informazione, rendendone partecipi gli altri. Definiamo ogni volta qual è il pubblico che vogliamo mettere al corrente, scegliendolo fra le liste dei nostri amici oppure decidendo di essere aperti ad una comunicazione senza limiti.

Da dove ha origine il verbo condividere? 
Dal latino conosciamo il verbo divido, un verbo transitivo della terza coniugazione. Divido, is, divisi, divisum, dividere è il suo paradigma.
Come ogni parola, ha varie sfumature di significato. Divido è inteso nel senso di tagliare, troncare, ma anche di distribuire, nell'accezione più ampia di significato. Si utilizzava il verbo dividere, inoltre, per indicare una sorta di variazione studiata nell'organizzare qualsivoglia componimento.
Divido specificava pure una separazione, intesa nel senso di demarcazione.

La natura per così dire divisoria o separatrice dell'originario dividere latino, viene ricompensata in italiano dall'aggiunta del cum nella sua forma di preposizione indicante l'unione, la compagnia, la contemporaneità. E, dunque, il cum che predispone al rapporto, al dividere con, al mettere in comune.
In italiano condividere equivale a fare operazione di spartizione collettiva. 
Condividere un'informazione significa dividere quella stessa informazione, scritta, visualizzata, ascoltata, con chi si decide di voler rendere partecipi.

Ogni qual volta si opta di spartire con altri ciò che abbiamo al momento solo per noi, non facciamo altro che frammentare quella conoscenza nostra con un pubblico, largo o ristretto, di persone. 
Non facciamo altro, pertanto, che aggiungere il cum all'originario dividere.
Dal latino al Social, il passo è molto più breve di quanto si pensi.

Concetta D'Orazio