martedì 1 novembre 2016

 
 
 
























Passerà tutto.
Ogni cosa si lascerà andare, adagiata su quel fiume di rimembranze stordite e di rimpianti inascoltati.
Passerà tutto. 
Andrà quell'acqua, a consolare il pianto e ad abbracciare la solitudine.
Passerà tutto.
Il presente, da solo, continuerà a chiederci il conto.