domenica 19 ottobre 2014

Le parole



Le parole sono importanti.
C'è chi sta molto attento alle parole: le osserva, le confronta, ne calcola la lunghezza, le modalità e le date di espressione.

Le parole hanno tempi inconfutabili.
Per ognuna di esse c'è un timbro cronologico, un momento.

Le parole tutte dovrebbero essere singolari e genuine.
Ci sono parole che arrivano prima e parole che qualcuno legge come prodotti goffi di un "tempo dopo", conseguenze di apocrife sciatterie.

Concetta D'Orazio