venerdì 23 gennaio 2015

Gnocchi con pesce

Cari amici, ho già scritto la ricetta per la realizzazione degli gnocchi di patate. La potete trovare qui.

Anche se il condimento principe di questa pasta fatta in casa è sicuramente il ragù (semplice o elaborato), gli gnocchi sono ottimi da consumare con varie salse o comunque con diverso tipo di "accompagnamento".

Sono buonissimi, ad esempio, con il pesce.





Ingredienti

Per la pasta

4 belle patate grosse
250/300 gr. di farina 'O
1 uovo
Sale

Per il condimento

Scegliete il pesce con cui più vi piace condire la pasta (calamari, gamberetti, scampi, vongole). 
Olio
Aglio
Cipolla
Carota
Sedano
Prezzemolo
Mezzo bicchiere di vino bianco.

Preparazione

La preparazione degli gnocchi la trovate qui.

Per il condimento: mettete a soffriggere, in una padella, un paio di spicchi di aglio, un pezzetto di cipolla, una carota e sedano. 
Mettete un po' d'acqua.  
Fate cuocere a fuoco molto lento il pesce, avendo cura di iniziare con il tipo per cui occorre una cottura più lunga (calamari, ad esempio) e quindi aggiungendo man mano il resto.
Lasciate il tegame sul fuoco per circa una ventina di minuti. Il tempo di cottura varia a seconda del pesce e della sua consistenza.
Versate ancora dell'acqua: il sughetto ottenuto deve risultare sempre molto liquido.
A cottura quasi ultimata, aggiungete il mezzo bicchiere di vino bianco, che lascerete evaporare lentamente.

Nel frattempo avrete messo a bollire l'acqua salata, in cui avrete immerso gli gnocchi. La loro cottura è molto veloce: potrete scolarli quando li vedrete galleggiare in superficie.

Versateli nel tegame del pesce e fate amalgamare bene pasta e condimento. Mettete qualche cucchiaio di acqua di cottura.

Buon appetito.