lunedì 19 gennaio 2015

I pertugi dell'anima



Non ha più vent'anni.
Non ha più chi sottolinea la vivacità del suo pensiero.
È per questo che Maria Celeste tortura il suo corpo, privandolo del cibo.


«Tutto il mio Io deve passare nei pertugi dell’anima.
È per questo che mi impegno a rimanere sottile. [...]»


La fragranza dell'assenza