lunedì 15 giugno 2015

Un'altra donna: Elena e la sua coscienza






Crediamo di nascondere tutto per bene. Sigilliamo i ricordi, ben imbustati. Siamo bravissimi a prenderci in giro.

Anche Elena è convinta di esserci riuscita. Vive una normale, troppo normale, quotidianità, beffandosi della sua coscienza. 
Ma non si può tenerla dormiente per troppo tempo.

La tazza di tisana, all'improvviso. non è più sicura fra le sue mani, dondola insieme al tremolio di esse.
Uno strano messaggio che qualcuno ha lasciato sulla pagina del suo account si insinua nelle pieghe della intelligenza, facendola vacillare.

Inganni di coscienza, brevissimo scritto, è online dal 2012. Rappresenta il racconto di inizio della mia rassegna, in formato e-book, di profili femminili. Elena, dunque, è la prima donna di una lunga serie.

Come ho fatto e farò per le altre, l'accompagnerò, stando ben attenta ad ascoltare tutto quello che lei vorrà raccontarmi.

C. D'Orazio



Trovate l'e-Book qui